VOLTARE PAGINA gesti e parole verso la trasformazione

GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE
7^ EDIZIONE
17,18,19 e 22 novembre 2017
alla Casa del Quartiere di San Salvario via Morgari 14, Torino

giornata contro violenza donne 2017

Le giornate contro la violenza sulle donne alla Casa del Quartiere di San Salvario nascono nel 2010 da un progetto di Claudia D’Aloisio e Isabella Bonapace, psicologhe dello SPAZIO d’ASCOLTO per DONNE ‘LILITH’ a cura di Associazione Tiarè - Servizi per la salute mentale in collaborazione con Agenzia per lo Sviluppo Locale di San Salvario onlus.

Quest’anno, alla 7^ edizione, partecipano:
Maria Teresa Ustia e Stefania Pastori, dr.ssa Vanda Druetta (Scuola di Psicoterapia Coirag), Silvia Fenoglio, Nunzia Scarlato, Silvia Audisio (Centro Antiviolenza Città di Torino), dr.ssa Lisa Reano (Associazione Rete Dafne onlus), dr.ssa Lidia Durante, dott. Alberto Bertotto, dr.ssa Clara Rocco (Scuola di Psicoterapia Gestalt), Paola Colonna (Associazione Rapatika), Silvia Danesi, dr.ssa Silvia Martinotti (Scuola di psicoterapia Coirag), Rafaella Gallo (Associazione Mac MovimentoArteCreatività), Roberto Poggi (Ass. Cerchio degli Uomini), Katia Lava, Serena Zorzi (Associazione Amaryllis), Paola Cereda e Gian Giacomo Parigini. L’evento del 22 novembre è a cura dall’associazione Donne per la difesa della società civile.

Con il patrocinio di: Ordine degli Psicologi del Piemonte Scuola di Psicoterapia Gestalt di Torino

- - - 

PROGRAMMA:

- - -

VENERDì 17 NOVEMBRE

ore 20.30 > Evento di apertura


Narrazione e performance, intorno ai libri:

“La mia libertà” di Maria Teresa Ustia.
Autobiografia: come voltare pagina quando l’unica colpa è essere donna.

“Corpi ribelli” di Stefania Pastori.
Resilienza tra maltrattamenti e stalking.

Letture a cura di:
Nunzia Scarlato e Silvia Fenoglio

Saranno presenti le autrici dei libri insieme a:
- Isabella Bonapace e Claudia D’Aloisio, psicologhe, ideatrici delle giornate, Ass. Tiarè;
- Vanda Druetta, psicologa psicoterapeuta, psicodrammatista;
- Silvia Audisio, Centro Antiviolenza Città di Torino;
- Lisa Reano, Associazione Rete Dafne onlus;
- Roberto Poggi, Ass. Cerchio degli Uomini;
- Katia Lava e Serena Zorzi, avvocatesse di Amaryllis onlus.

Perfomance: AMORE IN(CALCO)LABILE
di Associazione Rapatika
Coreografia di Paola Colonna, creazione materica di Silvia Danesi.
In scena: Paola Colonna, Cristina Corradi, Roberta Crippa, Silvia Danesi, Mara di Palma, Eleonora Gargiulo, Lorella Loddo, Federica Rossebastiano, Valentina Santoro, Bruna Scanavino.

La performance ruota intorno alle creazioni di gesso di Silvia Danesi sui corpi delle danzatrici. Forme, calchi, involucri vuoti e pieni dei nostri corpi feriti, guariti o in via di guarigione. Immagini di donne appesantite o alleggerite da corazze necessarie per arginare amori travolgenti, indelebili ed incalcolabili... Voltare pagina verso un processo di trasformazione che ci renda libere e ere della nostra femminilità.

- - -

Durante le giornate di sabato 18 e domenica 19, si propone un percorso di laboratori esperienziali sul tema “VOLTARE PAGINA. GESTI E PAROLE VERSO LA TRASFORMAZIONE.” Con l’aiuto di esperti esploriamo in gruppo le possibilità corporee, psichiche, emotive di elaborazione e uscita dalle situazioni violente, attraverso psicodramma, mindfulness, bioenergetica, danzaterapia, gestalt, arti marziali e danza.

- - - 

SABATO 18 NOVEMBRE

ore 9.30-13 > LABORATORIO
condotto da: Alberto Bertotto (psicologo psicoterapeuta Gestalt, Istruttore Arti Marziali Vietnamite), Clara Rocco (psicologa, specializzanda in psicoterapia della Gestalt) e Lidia Durante (psicologa psicoterapeuta della Gestalt)

PAUSA PRANZO

ore 14 - 17.30 > LABORATORIO
condotto da: Paola Colonna (danzatrice coreografa), Silvia Martinotti (psicologa psicoterapeuta COIRAG) e Isabella Bonapace (psicologa psicodrammatista, istruttore Mindfulness).

ore 21 > READING TEATRALE "Giovanna La Masca"
di e con Paola Cereda Spettacolo di parole, musica e immagini tratta da “La Terra e il Fuoco. Storia di un’inquisizione” basata sugli atti originali di un processo per stregoneria del 1470. “Chi erano le masche? Erano donne capaci di dialogare con le erbe, di accompagnare la vita e di sottrarla. La storia di Giovanna de Monduro, accusata di stregoneria e bruciata viva nel Biellese nel 1470, è tratta dagli atti originali del processo e indaga la dimensione umana della protagonista”.
Musiche dal vivo di Gian Giacomo Parigini.

- - -

DOMENICA 19 NOVEMBRE
ore 9.30 - 13 > LABORATORIO
condotto da Claudia D’Aloisio (psicologa psicoterapeuta bioenergetica), Alberto Bertotto (psicologo psicoterapeuta Gestalt, Istruttore Arti Marziali Vietnamite)

PAUSA PRANZO

ore 14 – 17.30 > LABORATORIO
condotto da Ra aella Gallo (danzaterapeuta), Vanda Druetta (psicologa psicoterapeuta COIRAG)

ore 17.30 – 18 > chiusura lavori in gruppo

- - -

MERCOLEDì 22 NOVEMBRE
ore 18

Nell’ambito degli incontri organizzati dall’ass. Donne per la Difesa della Società Civile alla Casa del Quartiere, Angelo Santoro dell’ass. Cerchio degli Uomini interviene sul tema del contrasto alla violenza di genere.

- - -

Le giornate contro la violenza sulle donne si terranno presso la Casa del Quartiere di San Salvario in via Morgari 14, Torino (Salone a piano terra).

Gli eventi sono aperti a tutti!
Il percorso di laboratori esperienziali prevede un’iscrizione obbligatoria (via mail o telefono) e un contributo di 25€ per tutto il week end oppure di 15€ per la singola giornata. E’ possibile partecipare ad una mattina o pomeriggio, con un contributo di 10€.

- - -

INFORMAZIONI E CONTATTI:

Dott.ssa Isabella Bonapace
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. > cell. 3388064234

Dott.ssa Claudia D’Aloisio
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. > cell. 3281188598

- - -
Powered by Joomla 1.7 Templates

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy